Fondazione e Viotti Festival. La grande musica non si spaventa

Sostenere la cultura e lo spettacolo, a maggior ragione in un periodo difficile come questo, fa parte del ruolo che, da sempre, Fondazione CR Vercelli recita nell’ambito vercellese. E anche questa volta faremo la nostra parte nel garantire proposte di alto livello e tradizione come il Viotti Festival.”

Queste le parole dell’Avv. Aldo Casalini, Presidente di Fondazione CR Vercelli, in occasione della conferenza stampa di presentazione della nuova stagione (la numero 23, dal titolo Another World) del Viotti Festival, tenutasi lunedì 19 ottobre nel tradizionale Ridotto del Teatro Civico. Allo stesso tavolo, oltre all’Avv. Casalini, il Sindaco di Vercelli Andrea Corsaro e, naturalmente, il Maestro Guido Rimonda e Cristina Canziani a nome della Camerata Ducale, da sempre motore instancabile della rassegna e ideatrice di innumerevoli proposte musicali di ampio respiro. Non a caso, in conferenza sono stati svelati i segreti della nuova avventura: accanto alla stagione ufficiale, infatti, andranno in scena rassegne interamente dedicate ai giovani musicisti, incontri di educazione musicale, concerti nei luoghi più suggestivi della città (una novità assai attesa…) ed altro ancora.
Un segnale di fiducia che Fondazione CR Vercelli, accanto a Comune e sponsor, sottoscrive e rilancia nelle parole di Cristina Canziani:

Essere qui è un segnale del settore culturale che non vuole arrendersi. Significa che non accettiamo di rassegnarci ma vogliamo andare avanti.

Articoli recenti