La storia, la maledizione, gli studi, il mito della scoperta della tomba più famosa al mondo

Una conferenza di Sabina Malgora al MAC – Vercelli

    Venerdì 2 dicembre alle ore 17.30 al MAC – Museo Archeologico della Città di Vercelli, sarà ospite l’egittologa Sabina Malgora, direttore del Mummy Project e organizzatrice di mostre ed eventi, che terrà una conferenza dal titolo “Tutankhamon ed oltre” nel corso della quale tratterà un tema tra i più affascinanti in quanto racconta di una delle più grandi scoperte della storia dell’archeologia, di cui proprio in questi giorni si celebra il centenario: il ritrovamento della tomba di Tutankhamon.

Il 4 novembre 1922, infatti, il sole sorgeva in Egitto inondando di luce la valle del Nilo come ogni giorno dalla notte dei tempi. Ma da quel giorno avrebbe cambiato la storia. Un gradino sarebbe comparso dalle sabbie millenarie davanti agli occhi di un operaio della missione archeologica diretta da Howard Carter e sostenuta da George Hervert Carnarvon, dopo anni di disperate ricerche.

La conferenza racconta la scoperta della tomba, del tesoro (più di 6000 reperti, oltre ai sarcofagi e alla mummia), il mito del giovane faraone e la presunta maledizione. Un ritrovamento unico che ha influenzato la vita ed i costumi di tutto il mondo, dando il via ad una seconda Egittomania, dopo quella scaturita a seguito della campagna di Napoleone in Egitto.

La Tutankhamonmania non è mai finita: è sufficiente il suo nome o una delle immagini più famose, come la maschera funeraria in oro, per far scaturire quel fascino e quella magia che solo l’antico Egitto sa creare.

Sabina Malgora, direttore del Mummy Project da lei fondato nel 2009, è egittologa ed archeologa, formatasi all’Università di Bologna e King’s College di Londra, con Dottorato di ricerca all’Orientale di Napoli e curatrice di numerose collezioni egizie di musei del nord d’Italia, tra cui Trento, Brescia, Erba, Bergamo, Merano, Pavia. A Vercelli ha collaborato con il Museo Leone in diverse occasioni, in particolare ha curato lo studio della collezione egizia e ne ha pubblicato il catalogo. È molto attiva con conferenze ed eventi culturali, in particolare ha ideato, curato e diretto numerose mostre temporanee, tra cui solo per citarne alcune Il Vino nell’antico Egitto ad Alba 2014, Ur Sunu, Grandi Dottori dell’antico Egitto a Casale M. 2008, Egitto Mai Visto a Trento 2009, Una moderna Camera delle Meraviglie a Brescia 2019. Collabora con trasmissioni televisive ed è stata oggetto di un documentario di SuperQuark. Ha scritto numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative.

Il costo della conferenza è di 7 euro ed è obbligatoria la prenotazione ai contatti del MAC: 0161 649306; macvercelli@gmail.com.

Condividi sui Social

Articoli recenti