#visionidicomunità scomparse dalla Vercelli di oggi

In occasione delle Giornate di Valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico 2022, l’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Vercelli e la Fondazione Museo del Tesoro del Duomo propongono l’iniziativa #visionidicomunità scomparse dalla Vercelli di oggi.

Al fine di conoscere il patrimonio religioso della città di Vercelli è necessario indagare le origini della sua formazione che, in alcuni casi, raccontano storie complesse di lasciti, acquisizioni e depositi temporanei o perpetui. Sono queste le sfumature che contraddistinguono i patrimoni della Biblioteca Diocesana Agnesiana, dell’Archivio Storico dell’Arcidiocesi, della Pinacoteca Arcivescovile, della Biblioteca Capitolare e del Museo del Tesoro del Duomo. Documenti, libri e opere d’arte raccontano alla Vercelli di oggi fatti ed episodi della Città di ieri e di coloro che l’hanno vissuta, in un affascinante viaggio in cui si incontrano persone, fatti storici e vicende dal Rinascimento all’Età Moderna vercellese.

L’obiettivo è la riappropriazione delle radici ecumeniche vercellesi e la valorizzazione del patrimonio culturale religioso, anche attraverso la riscoperta della genesi delle collezioni, come degli ecclesiasti fautori della loro nascita.

In occasione delle Giornate 2022 alcune di queste storie saranno raccontate al pubblico dal 16 al 22 maggio attraverso i canali social (Facebook e Instagram) dell’Ufficio Beni Culturali e della Fondazione MTD, ma saranno anche approfondite con visite tematiche guidate tra il Seminario e il Palazzo Arcivescovile nei pomeriggi di sabato 21 e domenica 22 maggio. Le visite inizieranno alle ore 16.00 da Piazza Alessandro D’Angennes 5 e avranno un costo di € 8, ridotto a € 5 per titolari di Abbonamento Musei Piemonte.

L’iniziativa è realizzata grazie al sostegno 8×1000 alla Chiesa Cattolica.

Informazioni e prenotazioni: 016151650 – info@tesorodelduomovc.it

Condividi sui Social

Articoli recenti