Visita tematica con degustazione a Biblioteca Capitolare e Museo del Tesoro del Duomo di Vercelli

La Fondazione Museo del Tesoro del Duomo di Vercelli, nell’ambito di Progetto Dedalo Volare sugli anni di Asl Vercelli, in collaborazione con la rete MUVV – Musei di Vercelli e Varallo, tra le iniziative di Well Impact di Compagnia di San Paolo, propone sabato 23 ottobre alle ore 15.30, un viaggio alla scoperta della dolcezza, della maestria e dell’operosità. L’evento Dolce come l’arte. Il miele tra cultura e apicoltura pone al centro due beni preziosi, opere di arti diverse che vanno valorizzate e salvaguardate.
Ottima alternativa allo zucchero, il miele in cucina sta tornando in auge, come lo era nel medioevo, anche a rischio di abbinamenti inusuali. Si aggiungono propoli, pappa reale e altri prodotti legati al mondo dell’apicoltura.
Ma oltre a questo c’è di più e gli uomini e le donne del Medioevo lo sapevano molto bene. Il suo utilizzo sconfinava quello alimentare, finendo nelle botteghe di sapienti artisti tra Medioevo e Rinascimento, come ingrediente di supporto nelle preparazioni di vari elementi.
Il percorso al Museo del Tesoro del Duomo, dove, con l’Apicoltura Raineri di Vercelli, partener speciale per l’occasione, si parlerà del sapiente lavoro delle api, come dell’apicoltore, si muoverà sui prodotti delle api, sui loro utilizzi molteplici e sulle loro proprietà.
L’evento è su prenotazione entro il 22 ottobre, salvo esaurimento posti ed è gratuito per i tesserati Dedalo. Si ricorda che è necessario essere in possesso di green pass.

Per info e prenotazioni: 0161.51650 oppure info@tesorodelduomovc.it.

Condividi sui Social

Articoli recenti