Dalla Fondazione 230.000 euro per l’emergenza Coronavirus

AVVISO DI CHIUSURA AL PUBBLICO
11 marzo 2020
Insieme per l’emergenza sanitaria.
19 marzo 2020

Dalla Fondazione 230.000 euro per l’emergenza Coronavirus

La Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli ha deliberato un contributo di 230.000 euro in favore dell’Asl locale, per far fronte all’emergenza Coronavirus. E proprio grazie a questa donazione è stato possibile allestire ex novo 12 posti letto per la terapia intensiva al terzo piano della palazzina “Malattie infettive”, raddoppiando di fatto i posti dettanti Rianimazione all’interno dell’ospedale Sant’Andrea.

«Per la Fondazione Cr Vercelli priorità è il rapporto con le istituzioni e il sostegno al Servizio Sanitario – spiega Fernando Lombardi, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli -. Ecco perché a fronte dell’aggravarsi della situazione abbiamo immediatamente accolto l’invito a sostenere economicamente le necessità rappresentate dal sindaco Andrea Corsaro e dal direttore generale dell’Asl Chiara Serpieri. Meritano un plauso anche le donazioni di privati e associazioni e le raccolte fondi come quella avviata dalla Fondazione Valsesia”.

«Si tratta di una dotazione assolutamente indispensabile – sottolinea Arturo Pasqualucci, direttore sanitario dell’Al -. Siamo indietro 10/15 giorni rispetto a quanto è successo nella vicina Lombardia, la cui situazione è per noi un modello di riferimento che ci permettere di valutare come evolverà l’epidemia. In vista di quello che sarà il prossimo picco emergenziale possiamo così disporre di una Rianimazione potenziata al massimo».

“In questo momento è doveroso ringraziare chi sta lavorando per affrontare la difficile situazione alla dirigenza Asl, a tutto il personale, medico, infermieristico, tecnico e amministrativo.  Siamo grati inoltre alla Fondazione Cr Vercelli che ha reso possibile una dotazione indispensabile per il nostro ospedale” evidenzia il Sindaco Andrea Corsaro.

Oltre all’erogazione di 230.000 euro per il potenziamento della Rianimazione, la Fondazione CR Vercelli ha aderito al progetto proposto dalla Regione Piemonte “Adotta un medico” con uno stanziamento di 128.000 euro a supporto di un percorso quinquennale per un medico specializzando al Sant’Andrea.