Presentazione del volume “Vercelli nel cuore” e iniziativa a sostegno dell’editoria vercellese

Insediamento del nuovo Consiglio di Amministrazione e Collegio dei Revisori
3 agosto 2017

Presentazione del volume “Vercelli nel cuore” e iniziativa a sostegno dell’editoria vercellese

Giovedì 19 ottobre alle 17,30 al Teatro Civico è in programma la presentazione del libro dedicato all’Avvocato Dario Casalini. Si tratta di un’iniziativa editoriale voluta e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli. L’appuntamento al Civico, come anticipa il Presidente della Fondazione Fernando Lombardi, sarà aperto alla cittadinanza, sobrio, ma con quel pizzico di ironia e arguzia, così come era nello stile dell’avvocato Casalini. Curato dalla dirigente scolastica e giornalista pubblicista Paoletta Picco, mentre per quanto riguarda la grafica da Guido Tassini, il volume si compone di 6 capitoli, 200 pagine.
“Il libro – spiega il Presidente Lombardi – parla di Casalini avvocato, assessore a soli 24 anni, e poi amministratore pubblico. Quindi del suo ruolo come Presidente della Banca prima e della Fondazione poi, sempre con intuizioni lungimiranti. Ed ancora del suo amore per la nostra città e per il mondo della cultura sempre sostenuto in tutte le sue innumerevoli espressioni. Un capitolo del volume è dedicato inoltre alla Sua famiglia e vede l’intervento significativo dei figli, Aldo e Cristiana. Arriva a tre anni dalla Sua scomparsa perché superata l’emozione iniziale, mai come ora si comprende la grandezza di un personaggio che tanto manca alla Comunità vercellese”.
Altra iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli riguarda invece un progetto a sostegno del mondo dell’informazione locale, patrimonio di tutti, storico e culturale, fondamentale per il territorio, come sottolinea il Presidente Lombardi, per il suo ruolo di conoscenza e critica. “Il momento non è facile – precisa infatti – e la Fondazione da tempo intendeva dare un segnale di attenzione a favore del settore della comunicazione. Luca Avenati della cooperativa editoriale Co.Edi ci ha proposto un’iniziativa a favore delle 13 testate giornalistiche (carta stampata e web) censite sul territorio, che prevede l’acquisizione di spazi pubblicitari su ognuna di esse. Questo per promuovere le attività che saranno realizzate dalla Fondazione e al tempo stesso dare ai soggetti beneficiari delle erogazioni e che non dispongono di risorse per provvedervi autonomamente, la possibilità di far conoscere le iniziative che dagli stessi vengono realizzate”. La cooperativa editoriale Co.Edi gestirà l’attuazione del programma di comunicazione e i rapporti con le realtà di informazione. Il primo periodo di intervento avrà la durata di 6 mesi, da ottobre 2017 a marzo 2018.